Case Study: copertura Arena del ghiaccio

 

Cliente: NHL Chicago Blackhawks –Chicago, IL

Sfida: i Chicago Blackhawks volevano utilizzare la loro struttura per eventi non di hockey quando non venivano utilizzati per gli allenamenti di squadra, creando flussi di entrate aggiuntivi per la struttura e la squadra.

Obiettivi: I Chicago Blackhawks volevano procurarsi un sistema di copertura per arena del ghiaccio facile da installare e rimuovere che consentisse un rapido turnover della Fifth Third Arena (ex MBIce Arena), utilizzando uno staff limitato.

Preoccupazioni: con uno stoccaggio limitato, la struttura desiderava un sistema di copertura della zona del ghiaccio compatto ma efficace che potesse essere installato rapidamente, immagazzinato in un container e installato con un piccolo equipaggio.

La soluzione: EverBase Ice Arena Cover System.

 

 

 

Riepilogo:
quando Andrea Hahn, il direttore generale della NHL Chicago Blackhawks Fifth Third Arena, ha contattato il team EverBlock, il proprietario del Chicago Blackhawk “Rocky” Wirtz si stava preparando a ospitare eventi privati, convention e conferenze. Il piano era di installare degli stand, come una mini-fiera, dove i fornitori potevano presentare le loro ultime offerte.
I Blackhawks avevano bisogno di un pavimento portatile con un bell’aspetto, adatto per il traffico delle convention, installato rapidamente da un equipaggio limitato e facilmente rimosso e conservato per un uso successivo.
Il responsabile delle vendite e designer di EverBlock, ha fornito informazioni sul prodotto e un preventivo, nonché un tempo di consegna accelerato di circa 2-3 settimane per la consegna e l’installazione.
Una volta effettuato l’ordine, il sistema di copertura EverBase Ice Arena è stato spedito in un unico camion ai Blackhawks, dove è stato scaricato e immagazzinato in un container marittimo situato nel parcheggio dietro la struttura. Lo stoccaggio era un problema fondamentale e lo spessore di EverBase consentiva di stoccare la quantità richiesta di pavimentazione nell’equivalente di un singolo camion.
Il giorno dell’evento, il prodotto è stato trasportato all’interno dell’arena utilizzando un carrello elevatore, i pallet sono stati sistemati in file su tutta la pista. EverBase è stato installato da 8 membri del personale dell’arena, poiché non richiede manodopera specializzata per l’installazione. Il ghiaccio è stato tagliato a secco prima dell’installazione, per ridurre al minimo il membro dell’equipaggio e lo scivolamento del pavimento durante l’installazione.
EverBlock era sul posto per assistere e per aiutare a supervisionare il team.
I raggi degli angoli della pista sono stati delimitati e quindi le sezioni del pavimento sono state tagliate all’esterno della pista utilizzando un seghetto alternativo standard, mentre l’ultima fila di moduli di pavimentazione è stata tagliata alla larghezza utilizzando una sega da tavolo standard che la struttura aveva a disposizione. Contemporaneamente, le lastre di pavimentazione sono state sfilate dai pallet e in posizione con i connettori maschio rivolti verso i ricevitori e pronti per essere fissati in posizione.
La tipica installazione della pavimentazione EverBase avviene in 3-4 ore utilizzando un equipaggio di 8 persone, mentre la prima installazione di solito richiede un po ‘più di tempo, a causa della necessità di tagliare i raggi e di addestrare il personale per installazioni future.
Come caratteristica unica di questa installazione, i Blackhawks volevano rivelare il logo Blackhawks, situato al centro del ghiaccio. Ciò richiedeva l’installazione del pavimento attorno al logo. Attorno all’apertura sono stati posizionati dei limitatori per impedire alla folla di salire sul ghiaccio e per evidenziare il logo della squadra per tutti i partecipanti.
La pavimentazione ha fornito il comfort e la trazione necessaria per i partecipanti all’evento per festeggiare sul ghiaccio. L’evento è stato un enorme successo.
Al termine della serata, sono stati utilizzati soffiatori di foglie per ripulire il pavimento dai detriti e stracci sono stati utilizzati per pulire lo sporco o i residui dall’evento. Per pulire i pavimenti EverBase è possibile utilizzare anche un detergente per pavimenti.
La rimozione del sistema di copertura avviene in circa 3 ore, durante le quali le sezioni vengono ribaltate a 45 gradi per sganciare le clip di bloccaggio e le sezioni vengono immagazzinate su pallet per il trasporto fuori dalla pista. Le cinghie a cricchetto standard vengono utilizzate per fissare i fogli di pavimentazione sui pallet.
Il sistema di copertura della pista di pattinaggio EverBase di Blackhawk è conservato all’interno del container di spedizione, all’aperto, pronto per eventi futuri.